Bologna, Pinacoteca Nazionale

via Belle Arti, 56
info: 051 4209411 fax 051 251368
www.pinacotecabologna.beniculturali.it

Sabato 2 giugno

ore 17,00

Pinacoteca Nazionale

per 5 maggio

Signori, dame, cavalieri e artisti. Il Rinascimento a Bologna alla corte dei Bentivoglio

attività per bambini

Chi era un artista di corte e quali abilità aveva? Di quali vicende storiche fu testimone Francesco Francia? Vita di Corte, congiure, personaggi celebri, gusto “antiquario” e ruolo dell’artista nel Rinascimento. La visita alla mostra “Il genio di Francesco Francia” sarà l’occasione per conoscere aspetti storico artistici e vicende storiche importanti in modo divertente e si concluderà con la creazione di una vera e personale grottesca.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

Costo della visita 7 Euro + biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna (gratuito per bambini)


Domenica 3 giugno

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

per 6 maggio

Il genio di Francesco Francia. Un orafo pittore nella Bologna del Rinascimento

visita guidata per adulti

Un percorso di visita guidata dedicato alle sale della mostra e alla sezione rinascimentale della collezione permanente della Pinacoteca Nazionale che consentirà ai fruitori di scoprire e conoscere lo stile e la poetica del Francia nel confronto con quella degli artisti a lui contemporanei. Attraverso l’analisi delle opere, il racconto di aneddoti e curiosità, l’approfondimento delle influenze e delle eredità artistiche, il pubblico potrà conoscere al meglio una delle figure di maggior rilievo del Rinascimento italiano.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

Mercoledì 6 giugno

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale di Bologna

paleotti11

Gabriele Paleotti e i pittori del Cinquecento a Bologna

visita guidata a cura di Claudia Pirrello

Nel celebre trattato del cardinale Gabriele Paleotti, Il discorso intorno alle immagini sacre e profane del 1582, veniva sottolineato il ruolo della pittura come “Biblia pauperum”, richiamando gli artisti all'esigenza di una maggiore semplicità nella rappresentazione dei contenuti e nella fedeltà al testo sacro. Queste ragioni si intrecciarono, pur senza dipendervi, con l'arte dei pittori bolognesi della seconda metà del Cinquecento, in particolare con il nuovo orientamente naturalistico proposto dalla riforma dei Carracci.

Ingresso con biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna

Sabato 9 giugno

ore 17,00

Pinacoteca Nazionale

per 9 giugno

Signori, dame, cavalieri e artisti. Il Rinascimento a Bologna alla corte dei Bentivoglio

attività per bambini

Chi era un artista di corte e quali abilità aveva? Di quali vicende storiche fu testimone Francesco Francia? Vita di Corte, congiure, personaggi celebri, gusto “antiquario” e ruolo dell’artista nel Rinascimento. La visita alla mostra “Il genio di Francesco Francia” sarà l’occasione per conoscere aspetti storico artistici e vicende storiche importanti in modo divertente e si concluderà con la creazione di una vera e personale grottesca.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

Costo della visita 7 Euro + biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna (gratuito per bambini)

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale di Bologna

578

Una pittura “ad apertura, non di libro, ma di finestra”

visita guidata a cura di Liliana Geltrude

La visita guidata presenterà un approfondimento dedicato al rinnovamento operato dai Carracci nei confronti dell'attenzione al vero e del ritorno alla natura rispetto all'approccio intelletuale proposto dagli artisti manieristi.

Ingresso con biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna

Domenica 10 giugno

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

per 10 giugno

Il genio di Francesco Francia. Un orafo pittore nella Bologna del Rinascimento

visita guidata per adulti

Un percorso di visita guidata dedicato alle sale della mostra e alla sezione rinascimentale della collezione permanente della Pinacoteca Nazionale che consentirà ai fruitori di scoprire e conoscere lo stile e la poetica del Francia nel confronto con quella degli artisti a lui contemporanei. Attraverso l’analisi delle opere, il racconto di aneddoti e curiosità, l’approfondimento delle influenze e delle eredità artistiche, il pubblico potrà conoscere al meglio una delle figure di maggior rilievo del Rinascimento italiano.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)


Sabato 16 giugno

ore 17,00

Pinacoteca Nazionale

per 16 giugno

Signori, dame, cavalieri e artisti. Il Rinascimento a Bologna alla corte dei Bentivoglio

attività per bambini

Chi era un artista di corte e quali abilità aveva? Di quali vicende storiche fu testimone Francesco Francia? Vita di Corte, congiure, personaggi celebri, gusto “antiquario” e ruolo dell’artista nel Rinascimento. La visita alla mostra Il genio di Francesco Francia sarà l’occasione per conoscere aspetti storico artistici e vicende storiche importanti in modo divertente e si concluderà con la creazione di una vera e personale grottesca.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

Costo della visita 7 Euro + biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna (gratuito per bambini)

Domenica 17 giugno

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

per 17 giugno

Il genio di Francesco Francia. Un orafo pittore nella Bologna del Rinascimento

visita guidata per adulti

Un percorso di visita guidata dedicato alle sale della mostra e alla sezione rinascimentale della collezione permanente della Pinacoteca Nazionale che consentirà ai fruitori di scoprire e conoscere lo stile e la poetica del Francia nel confronto con quella degli artisti a lui contemporanei. Attraverso l’analisi delle opere, il racconto di aneddoti e curiosità, l’approfondimento delle influenze e delle eredità artistiche, il pubblico potrà conoscere al meglio una delle figure di maggior rilievo del Rinascimento italiano.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

martedì 19 giugno

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

Per 19 giugno 2018

La Susanna di Artemisia Gentileschi

conferenza a cura di Adelina Modesti

Artemisia Gentileschi fu una delle principali artiste del Seicento. Allieva del padre Orazio Gentileschi, pittore appartenente alla scuola caravaggesca, operò in città come Firenze, Roma, Venezia, Napoli e Londra.

Il dipinto della Pinacoteca Nazionale di Bologna, raffigurante Susanna  e i vecchioni, è datato 1652 ed è stato riferito ad Artemisia dalla studiosa Adelina Modesti. Nel corso della sua conferenza verrà presentata la storia del dipinto e sottolineato il ruolo della sua protagonista, Susanna, nel panorama della raffigurazione delle eroine presenti nelle opere della pittrice.

Ingresso con biglietto ridotto della Pinacoteca Nazionale. Gratis per i possessori della Card Musei Metropolitani.


Giovedì 21 giugno

Per 21 giugno 2018

Festa della Musica

orario in corso di definizione

Apertura speciale serale delle due sedi della Pinacoteca Nazionale di Bologna

Sant'Ignazio e Palazzo Pepoli Campogrande

dalle 19,30 alle 23,00

Programma musicale organizzato in collaborazione con il Conservatorio di Bologna, in corso di definizione.


Venerdì 22 giugno

ore 17,30

per 22 giugno

Let's speak in english.

Visita guidata in lingua alla mostra Il genio di Francesco Francia. Un orafo pittore nella Bologna del Rinascimento

La visita alla mostra e alla Pinacoteca sarà il pretesto per imparare, in modo divertente, il lessico inglese legato all’Arte. Scopriremo che “oil on canvas” è l’olio su tela, che orafo è “goldsmith” e pittore è “painter”, che “binder” significa legante, e che Rinascimento è Renaissance. Un piccolo manuale pronto all’uso, per poter cominciare a viaggiare il mondo a caccia di capolavori.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

Costo della visita 7 Euro + biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna



Sabato 23 giugno

ore 17,00

Pinacoteca Nazionale

per 23 giugno

Signori, dame, cavalieri e artisti. Il Rinascimento a Bologna alla corte dei Bentivoglio

attività per bambini

Chi era un artista di corte e quali abilità aveva? Di quali vicende storiche fu testimone Francesco Francia? Vita di Corte, congiure, personaggi celebri, gusto “antiquario” e ruolo dell’artista nel Rinascimento. La visita alla mostra Il genio di Francesco Francia sarà l’occasione per conoscere aspetti storico artistici e vicende storiche importanti in modo divertente e si concluderà con la creazione di una vera e personale grottesca.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)

Costo della visita 7 Euro + biglietto della Pinacoteca Nazionale di Bologna (gratuito per bambini)

Domenica 24 giugno

ore 17,30

Pinacoteca Nazionale

per 24 giugno

Il genio di Francesco Francia. Un orafo pittore nella Bologna del Rinascimento

visita guidata per adulti

Un percorso di visita guidata dedicato alle sale della mostra e alla sezione rinascimentale della collezione permanente della Pinacoteca Nazionale che consentirà ai fruitori di scoprire e conoscere lo stile e la poetica del Francia nel confronto con quella degli artisti a lui contemporanei. Attraverso l’analisi delle opere, il racconto di aneddoti e curiosità, l’approfondimento delle influenze e delle eredità artistiche, il pubblico potrà conoscere al meglio una delle figure di maggior rilievo del Rinascimento italiano.

A cura di ComunicaMente

prenotazione obbligatoria Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

346-4799651 (attivo dal lunedì a venerdì, dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00)


Ravenna, Museo Nazionale

Via San Vitale, 17 - 48121 Ravenna

Direzione e uffici: 0544 543724
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 2 giugno

ore 19.00

Sala del refettorio di San Vitale

web RefettorioMuseoNazionale

Riscoprire il suono di Schumann

Nell’ambito della Rassegna “Vespri a San Vitale”, in collaborazione con Ravenna Festival

concerto al fortepiano di Tullia Melandri

Programma:

Ignaz Moscheles (1794-1870)

Sonate mélancholique op. 49 in fa diesis minore (1821)

Allegro con passione

Robert Schumann (1810-1856)

Intermezzi op. 4 (1832)

Allegro quasi maestoso

Presto a capriccio

Allegro marcato

Allegro semplice

Allegro marcato


Domenica 3 maggio

#domenicalmuseo

INGRESSO GRATUITO IN TUTTI I LUOGHI DELLA CULTURA MIBACT


Mercoledì 6 giugno

ore 17.30

web conversazioni

Un codice, un facsimile e l’arte della miniatura oggi

ne parlano Gianfranco Malafarina, Agnieszka Kossowska e Roberto Bini

Ciclo di conversazioni in occasione dell’esposizione temporanea Donne Mirabili. Renata di Francia, Giulia Gonzaga e Isabella D’Este Uno sguardo contemporaneo sul Rinascimento al femminile.

 

Domenica 17 giugno

ore 17.30

Sala del refettorio di San Vitale

web RefettorioMuseoNazionale

Omaggio a Giulio Caccini nel 4° centenario della morte

Nell’ambito della Rassegna “Vespri a San Vitale”, in collaborazione con Ravenna Festival

Duo Serenissima (Elisabeth Hetherington | soprano - David Mackor | liuto)

Programma:

Giulio Caccini (ca. 1550-1618)

Amarilli, mia bella

Dolcissimo sospiro

Non ha ’l ciel cotanti lumi

Johannes Hieronymus Kapsberger (ca. 1580-1651)

Toccata II dal Libro Primo d’Intavolatura di Lauto (1611)

Giulio Caccini

Amor, io parto

Belle rose porporine

Torna, deh torna (Aria della Romanesca)

Johannes Hieronymus Kapsberger

Toccata VI dal Libro Primo d’Intavolatura di Lauto (1611)

Francesca Caccini (1587-1641) Maria, dolce Maria

Giulio Caccini Udite, udite, amanti

Francesca Caccini Lasciatemi qui solo

Giulio Caccini Dalla porta d’oriente

Martedì 19 giugno

ore 17,30
web conversazioni

Isabella d’Este, la primadonna del Rinascimento

Conferenza di Giancarlo Malacarne e Barbara Ghelfi

Ciclo di conversazioni in occasione dell’esposizione temporanea Donne Mirabili. Renata di Francia, Giulia Gonzaga e Isabella D’Este Uno sguardo contemporaneo sul Rinascimento al femminile.

Tutte le domeniche di giugno

I CAPOLAVORI DEL MUSEO NAZIONALE

visite guidate domenicali al Museo

ore 10.30 e 17

visite guidate tematiche a cura del personale di accoglienza e dei Volontari del Servizio Civile Nazionale (non è necessaria la prenotazione). Le visite guidate sono gratuite, il titolo di accesso è a carico dei partecipanti.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; 0544 54 37 24

Esposizione temporanea

Esposizione temporanea al primo piano del Museo

Donne Mirabili. Renata di Francia, Giulia Gonzaga e Isabella D’Este

Uno sguardo contemporaneo sul Rinascimento al femminile. L’esposizione delle preziose miniature dalle Petites Prières , perduto Libro d’Ore ricreato da Agnieszka Kossowska, offre lo spunto per ricordare Renata di Francia e, con lei, Isabella D’Este, Giulia Gonzaga e le altre donne mirabili del Rinascimento italiano. In collaborazione con Il Bulino edizioni d’arte e con il concorso di Publimedia Italia

Nuovo allestimento

Curiosity Room

L’aristocratica idea di camera delle meraviglie (Wunderkammer) o gabinetto delle curiosità nasce nel Cinquecento e affonda le sue radici nella tesaurizzazione medioevale di oggetti rari oltre che esotici, naturali e artificiali, presso cattedrali e abazie. Il gusto del collezionismo e dell’esibizione di oggetti mirabili, originali o esteticamente straordinari continua a svilupparsi nel Seicento, arricchendosi nel Settecento con il gusto delle curiosità scientifiche e impostazioni metodologiche proprie dell'Illuminismo.

Il Museo Nazionale di Ravenna è lo scrigno conservativo di innumerevoli oggetti giunti, oltre che dal collezionismo monastico settecentesco, da numerosi lasciti e donativi di famiglie ravennati. Custode della memoria locale è diventato, per donazione, ricettacolo di piccoli mirabili oggetti, mai esposti in precedenza a causa della loro natura eclettica o poco assimilabile alle collezioni esposte.

La Wunderkammer, che può essere considerata il primo stadio dello sviluppo del concetto di museo, fornisce oggi per il Museo Nazionale di Ravenna un pretesto espositivo per esporre “piccole meraviglie” dimenticate e mai considerate, restituendo all’interno della piccola “Curiosity Room” il gusto dello stupore davanti a un’eterogenea raccolte di oggetti insoliti e sorprendenti.

Basilica di Sant'Apollinare in Classe

Via Romea sud, 224 - 48125 Ravenna
Direzione e uffici: tel. 0544 543710 / 543720
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 16 giugno

ore 21,00

Aspettando la Festa della Musica

concerto a cura di Coro ATHENA - Bologna

Palazzo di Teodorico

Via di Roma, angolo via Alberoni - 48121 Ravenna

Direzione e uffici: 0544 543710 / 543720

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

posta certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 5 – 12 – 19 – 26 maggio

web palazzo mosaici

“SABATO MATTINA A PALAZZO”

Ogni sabato mattina alle ore 10.30 visita guidata gratuita al cosiddetto Palazzo di Teodorico e ai suoi mosaici “nascosti”.

La visita, a cura del personale MiBACT Polo Museale dell'Emilia-Romagna, è compresa nel costo del biglietto (1 euro).

Museo Archeologico Nazionale di Ferrara

Palazzo Costabili detto di Lodovico il Moro
Via XX settembre, 122 Ferrara
tel. 0532 66299 fax 0532 741270
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 2 giugno

Ore 10,30

Nell’ambito dell’iniziativa Anno Europeo del Patrimonio Culturale “Incontriamoci in giardino”

giardino

Il Giardino degli Dei e le sue essenze

Visita guidata al giardino del Museo a cura degli allievi del Liceo Scientifico A. Roiti di Ferrara nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro

Iniziativa gratuita con pagamento del biglietto di ingresso di 1 euro


Domenica 3 giugno

Dalle ore 11.00

Nell’ambito dell’iniziativa “Domenica al Museo”

antiquaestensis

Concerto dell’orchestra “Antiqua Estensis”

“Archi al museo” è il titolo del concerto che l’orchestra “Antiqua Estensis” di Ferrara diretta dal maestro Giulio Arnofi presenterà al Museo Archeologico.

Il flauto solista Laura Trapani eseguirà il concerto di Saverio Mercadante per flauto e archi.

Il resto del programma ripercorre alcune delle più caratteristiche pagine prese dal repertorio per soli archi che ben rappresentano l’evoluzione stilistico musicale dal Barocco al Romanticismo.

Verranno eseguiti: il concerto per 4 violini di Antonio Lucio Vivaldi tratto dall’opera “Estro armonico” op. 3 n.10 in Si- RV580, la sinfonia per soli archi n.7 in Re- di Felix Mendelssohn, la serenata per orchestra d’archi op.20 di Edward Elgar


Domenica 10 giugno

ore 10.30

Nell’ambito dell’iniziativa “Primavera al Museo”

primavera museo

Visita guidata alla Mostra “L’opera al nero: la ceramica attica alle origini di Spina” e al Museo

a cura dell’archeologa, Volontaria del Servizio Civile Chiara Milanesi

Iniziativa gratuita previo pagamento del Biglietto di ingresso al Museo


Giovedì 14 giugno

Ore 20,30

Concerto del Conservatorio G.Frescobaldi di Ferrara

Saggio dei migliori allievi del Conservatorio

Iniziativa gratuita previo pagamento del Biglietto di ingresso al Museo


Giovedì 21 giugno

Ore 18.30

Nell’ambito dell’iniziativa Festa della Musica nei luoghi del MIBACT

conservatorio

Concerto “Giovani in Festa”

dei Giovani dell’Orchestra Gino Neri per celebrare i 90 anni della Scuola

Iniziativa Gratuita previo pagamento del Biglietto di ingresso al Museo


Domenica 24 giugno

ore 10.30

Nell’ambito dell’iniziativa “Primavera al Museo”

primavera museo

Visita guidata alla Mostra “L’opera al nero : la ceramica attica alle origini di Spina” e al Museo

a cura dell’archeologa, Volontaria del Servizio Civile Giulia Mattiussi

Iniziativa gratuita previo pagamento del Biglietto di ingresso al Museo


Abbazia di Pomposa

Via Pomposa Centro, 12 Codigoro (Fe)
tel. 0533 719119 (biglietteria)
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 9 giugno

ore 19.00

Chiostro

concerto

Concerto “Andrea Castelfranato – Acoustic Guitar Solo”

Interprete: Andrea Castelfranato


Giovedì 21 giugno

ore 21,00

Parco antistante l’Abbazia

Festa della musica nei Luoghi del Mibact

 

Venerdì 29 giugno

ore 21,15

Sala delle Stilate

suoni abbazia

Concerto “Suoni dall’Abbazia”

nell’ambito della manifestazione Musica Pomposa 2018

Gruppo Mandolinistico Codigorese

 

Museo dell'Età Neoclassica in Romagna

Via Tonducci, 15 - Faenza (Ra)

Tel. 0546/26493

Fax 0546/21015

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.palazzomilzetti.jimdo.com

www.facebook.com/Palazzo-Milzetti-Museo-dellEtà-Neoclassica-in-Romagna
 

Sabato 2 Giugno

ore 16.00

Visita guidata

"2 giugno a Palazzo Milzetti. Il lungo cammino verso la nascita dell'Italia repubblicana".


a cura dei Servizi Educativi del Museo
Fino ad esaurimento posti disponibili

Quanto lungo è stato il percorso che ha portato alla nascita dell'Italia, fino a giungere alla proclamazione della Repubblica? La visita guidata intende ripercorrerne le tracce, soffermandosi in particolar modo al periodo napoleonico, durante il quale Palazzo Milzetti assunse le forme attuali. Veri protagonisti dell'epoca furono il conte Francesco Milzetti e i fratelli Laderchi, suoi amici, tutti con ruoli di primo piano nella vita politica faentina e nazionale (la napoleonica Repubblica Cisalpina), dopo la cacciata del governo pontificio dalla città. A seguito della Restaurazione, numerosi faentini e romagnoli si distinsero nelle lotte risorgimentali, con contributi spesso di primaria importanza e di grande valore. Infine, tra i protagonisti del XX secolo, Pietro Nenni, Benigno Zaccagnini, fino ad arrivare agli avvenimenti della seconda Guerra Mondiale, durante i quali Faenza subì numerosissimi bombardamenti, fino alla liberazione ad opera delle truppe neozelandesi il 16 dicembre 1944.

Visita inclusa nel biglietto d'ingresso, fino ad esaurimento posti disponibili.

Domenica 3 Giugno

#Domenicalmuseo

Apertura straordinaria 9.30 - 18.30/ ultimo ingresso 18
Ingresso gratuito

In questa giornata, Palazzo Milzetti estenderà il consueto orario di apertura domenicale anche alla mattinata; trattandosi della prima domenica del mese, l'ingresso è gratuito in tutti i siti statali

Museo Nazionale Etrusco "Pompeo Aria" e Area Archeologica di Kainua

Via Porrettana Sud 13, Marzabotto (BO)
Tel. +39 051.932353 Fax +39 051.932353

Domenica 10 Giugno

Cicloescursionismo sulle tracce degli Etruschi

Fa tappa a Marzabotto l’evento “cicloescursionismo sulle tracce degli Etruschi”. Si tratta di un’iniziativa del CAI che prevede una traversata appenninica in mountain bike da Comacchio a Populonia articolata in tre macro-spostamenti: da Comacchio a Marzabotto (8-10 giugno); da Marzabotto ad Artimino (16-18 giugno); da Artimino a Populonia (21-23settembre). Il 10 giugno la carovana arriverà dunque a Marzabotto, concludendo la tranche.

Visita guidata di sito e museo per gli aderenti all’iniziativa.

Giovedì 14 Giugno

apertura straordinaria prolungata fino alle 19:00

Alle ore 16.00

Scavo aperto

Alle ore 16 si terrà l’evento conclusivo del “ciclo di conferenze di primavera 2018”: visita al cantiere di scavo dell’Università di Bologna e dimostrazione della realtà virtuale (a cura di Elisabetta Govi, Simone Garagnani, Andrea Gaucci, Chiara Mattioli).

Sabato 16 giugno

Cicloescursionismo sulle tracce degli Etruschi

Parte da Marzabotto la seconda tranche dell'evento, “in MTB sull’Appennino” (da Marzabotto ad Artimino). Visita guidata di sito e museo per gli aderenti all’iniziativa. La manifestazione si concluderà il 23 settembre con l'arrivo a Populonia.

Lunedì 18 giugno

Sere d'estate al parco archeologico dell'antica Kainua

Museo eccezionalmente aperto nel giorno di chiusura settimanale (dalle 11:00 alle 18:30), con prolungamento serale per il primo appuntamento della rassegna teatrale “Sere d'estate al parco archeologico dell'antica Kainua”. A partire dalle 18:30, visite guidate di museo e area archeologica.

In serata lo spettacolo di Moni Ovadia (titolo e prezzi ancora da precisare)

Mercoledì 27 giugno

Sere d'estate al parco archeologico dell'antica Kainua

museo aperto dalle 11:00 alle 18:30, con prolungamento serale per il secondo appuntamento della rassegna teatrale “Sere d'estate al parco archeologico dell'antica Kainua”. A partire dalle 18:30, visite guidate di museo e area archeologica.

In serata lo spettacolo di Marco Paolini "U. Piccola Odissea tascabile". Ingresso 15 euro.

Castello di Torrechiara

Borgo del Castello Langhirano (Pr)
tel. 0521 355255

Web & social

https://www.facebook.com/SBAP.CastelloDiTorrechiara

https://mobile.twitter.com/CastTorrechiara

Domenica 10 Giugno

ore 16.00

Nel Castello ad Alta Voce

ad alta voce

Un giorno faranno una guerra e nessuno parteciperà

Lettura gratuita, previo pagamento del biglietto di ingresso per gli adulti